September 18 2019 | Last Update on 16/07/2019 17:49:08
Sitemap | Support succoacido.net | Feed Rss |
Sei stato registrato come ospite. ( Accedi | registrati )
Ci sono 3 altri utenti online (-1 registrati, 4 ospiti). 
SuccoAcido.net
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Today News | All News | Art News | Cinema News | Comics News | Music News | Theatre News | Writing News
Art News - Exhibitions | by Letts&Futuna in Art News - Exhibitions on 09/01/2015- Comments (0)
 
Rise Up! La città che non dorme
Rise Up! La città che non dorme è un richiamo esplicito allo “svegliarsi”, un invito ad applicarsi concretamente nella solidarietà e nell’arte. L’idea è di rivalutare l’immagine della notte, non più percepita come spazio di attività illecite ma come momento per occuparsi di chi ha bisogno di aiuto. La città “non dorme” perché si dà da fare. Il riferimento è all’impegno dei gruppi di volontariato che portano assistenza alle persone in difficoltà attraverso il servizio dei volontari durante le Unità di Strada (UDS), che ogni mercoledì e domenica operano in città con il proposito di aiutare le persone bisognose, in particolare i senza fissa dimora delle strade di Milano.
 
 
Il Gruppo di Milano del CISOM, Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, organismo dedicato alla Protezione Civile, al soccorso sanitario e all’assistenza, invita gli artisti FLYCAT e OZMO a Rise Up! La città che non dorme (www.riseup-cisom.com), evento che si terrà dal 20 gennaio al 5 febbraio 2015 al MUBA - Museo dei bambini di Milano.

Il progetto, da un’idea di Giorgia Baruffaldi Preis e Giulia Solaro del Borgo, due volontarie del CISOM, vuole sensibilizzare sul tema del volontariato con diverse attività che culmineranno in un’asta benefica delle opere degli artisti battuta da Clarice Pecori Giraldi, Senior Director, Private Sales, Christie's Europa il 5 febbraio 2015 alle ore 20.00. I ricavati andranno interamente a sostegno delle attività del CISOM, Gruppo di Milano. L'evento è patrocinato dal Comune di Milano, sostenuto da La Rinascente e dal Partner Tecnico Tratto.

Rise Up! La città che non dorme è un richiamo esplicito allo “svegliarsi”, un invito ad applicarsi concretamente nella solidarietà e nell’arte. L’idea è di rivalutare l’immagine della notte, non più percepita come spazio di attività illecite ma come momento per occuparsi di chi ha bisogno di aiuto. La città “non dorme” perché si dà da fare. Il riferimento è all’impegno dei gruppi di volontariato che portano assistenza alle persone in difficoltà attraverso il servizio dei volontari durante le Unità di Strada (UDS), che ogni mercoledì e domenica operano in città con il proposito di aiutare le persone bisognose, in particolare i senza fissa dimora delle strade di Milano.

La vendita all’asta delle opere di FLYCAT e OZMO – il cui lavoro sarà realizzato durante il living painting del 5 febbraio – permetterà al CISOM di aiutare persone meno fortunate sostenendo le numerose iniziative dell’associazione, sia in campo umanitario che formativo.
I fondi raccolti attraverso l’asta benefica aiuteranno i volontari nella gestione e organizzazione del lavoro di emergenza permettendo l’acquisto di cibo, bevande, vestiario, attrezzature da distribuire come thermos, coperte, sacchi a pelo e altri generi di prima necessità utili a contrastare l’emergenza freddo, materiale tecnico come radio, telefoni e altre attrezzature indispensabili. Aiuteranno infine a sostenere le spese di gestione per le attività socio-assistenziali e per la gestione dei mezzi di trasporto.


LABORATORI CREATIVI CON FLYCAT

I laboratori creativi organizzati dal CISOM con FLYCAT, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Antigraffiti e lo sponsor tecnico Tratto, coinvolgeranno i ragazzi delle scuole medie e dei licei artistici di Milano.
Gli istituti aderenti all’iniziativa sono al momento le scuole medie “Gian Battista Vico”, “Giacomo Leopardi” e “Vittoria Colonna” e il liceo artistico “Orsoline”. Agli studenti verrà introdotta l’attività del CISOM e spiegato il significato di street art, cercando di comunicare quanto sia importante manifestare la propria creatività senza danneggiare le mura e le infrastrutture cittadine. Sarà spiegato sono le loro opportunità in tale campo e come potenziare la loro voglia di esprimersi.
 Seguirà la fase creativa in cui i ragazzi, affiancati da FLYCAT, potranno esprimersi liberamente in una grande tela che sarà ultimata durante gli incontri.
L’intento dell’artista e degli educatori è di avvicinare i giovanissimi al mondo della graffiti art, trasmettendo loro un messaggio educativo, lavorando insieme e divertendosi.



IL LIVE PAINTING DI OZMO

Giovedì 5 febbraio OZMO eseguirà eccezionalmente un live painting di 2x1,5 metri con pittura su pvc nella sala centrale del MUBA, dalle ore 18.00. Il pubblico potrà vivere in diretta la realizzazione di un’opera d’arte, dalle sue fasi iniziali fino al completamento, partecipando al processo creativo e diventandone testimone oculare. Il live painting sarà ripreso in tempo reale da un video operatore e da una webcam. Attraverso una proiezione su un maxi schermo l’artista darà vita ad uno spettacolo multimediale attraverso il quale lo spettatore potrà vedere tutti i dettagli formali del processo pittorico. L’opera sarà terminata in un’ora circa e alle ore 20.00 sarà battuta all’asta con altre due piccole opere da lui donate.


Il CISOM

Il CISOM, riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri come una delle maggiori e più autorevoli organizzazioni in ambito nazionale per la protezione civile e l’assistenza di persone in difficoltà, si articola in 3 Aree, 21 Raggruppamenti e 90 Gruppi che agiscono a livello locale e che rappresentano, assieme alle sezioni Specialistiche, le basi operative dell’associazione.

I volontari che aderiscono al CISOM sono circa 4.200, provenienti da diversi ambiti professionali e dotati di conoscenze specifiche per far fronte ad azioni di emergenza e di aiuto. Ognuna di queste persone porta in seno all’organizzazione la propria esperienza, il proprio bagaglio di conoscenze, la propria dedizione alla causa ma soprattutto la propria umanità.

Il CISOM fa quotidianamente fronte alle più grandi emergenze nazionali e internazionali, si occupa di assistenza medica e di supporto sanitario, di assistenza logistica e sanitaria in caso di grandi calamità, di implementazioni di accordi con le strutture operative di protezione civile, di informazione e formazione.

Sempre in prima linea nel prestare soccorso durante le più grandi tragedie che hanno colpito 
il territorio italiano, il CISOM, nel corso della sua lunga storia, ha aiutato le popolazioni colpite dai terribili terremoti degli anni ’70 e ’80 (valle del Belice, Friuli, Irpinia), dalle alluvioni degli anni ’90 e 2000, fino ai recenti devastanti terremoti della città dell’Aquila e dell’Emilia-Romagna. Mentre in campo internazionale ha soccorso le popolazioni colpite dal terribile terremoto di Haiti e sostenuto progetti sanitari in Albania.

A livello locale l’associazione svolge altrettanti importanti compiti in ambito sanitario e socio assistenziale. Il Gruppo di Milano, in particolar modo, è saldamente impegnato nell’assistenza e nel recupero dalla strada dei senza fissa dimora, una popolazione che viene sempre più emarginata, e nell’aiuto agli immigrati.

UdS - Unità di Strada a Milano è il servizio notturno che il Gruppo di Milano svolge dall’inverno 2010/2011 per dare assistenza ai senza casa del Comune di Milano. Il servizio cambia a seconda delle stagioni, evolve in base alle esigenze e alle urgenze, e per far fronte all’emergenza freddo dei mesi invernali prevede anche assistenza presso i dormitori e i punti di raccolta. I volontari del CISOM normalmente escono due/quattro volte a settimana per le strade di Milano portando coperte, viveri e, soprattutto, se stessi.
Nel 2013/2014 circa 120 volontari sono stati coinvolti nel servizio di UdS effettuando 100 uscite all’anno e 4500 persone senza fissa dimora hanno ricevuto assistenza.


CATALOGO SITO E VIDEO

Il progetto Rise Up! La città che non dorme, sarà accompagnato da un catalogo con le opere degli artisti e corredato da un testo dell’esperto d’arte Jean Blanchaert e dalla storia del CISOM.

Le opere donate dagli artisti saranno esposte al MUBA - Museo dei Bambini di Milano dal 20 gennaio al 5 febbraio e pubblicate sul sito internet dedicato all’evento all’indirizzo www.riseup-cisom.com.
Il video di lancio realizzato dai registi Pietro Boccardi, Orash Rahnema e Giacomo Tabone sarà presto visibile sul sito.
 
 
  Register to post comments 
  More pressreleases in archive from Letts&Futuna 
  Send it to a friend
  Printable version

Login or register to post your pressreleases >>>

To advertise on SuccoAcido magazine >>>

 

 
INFOS
PERIOD: from 21/01/2015 to 05/02/2015
CITY: Milano
NATION: Italy
VENUE: MUBA, 21 gennaio 2014
ADDRESS: via Enrico Besana 12
TELEPHONE: 02 784100
FAX:
EMAIL: riseup.cisom@gmail.com
WEB: www.riseup-cisom.com
INSERTED BY: Letts&Futuna
 
 
FRIENDS

Your control panel.
 
Old Admin control not available
waiting new website
in the next days...
Please be patience.
It will be available as soon as possibile, thanks.
De Dieux /\ SuccoAcido

SuccoAcido #3 .:. Summer 2013
 
SA onpaper .:. back issues
 

Today's SuccoAcido Users.
 
Today's News.
 
Succoacido Manifesto.
 
SuccoAcido Home Pages.
 

Art >>>

Cinema >>>

Comics >>>

Music >>>

Theatre >>>

Writing >>>

Editorials >>>

Editorials.
 
EDIZIONI DE DIEUX
Today's Links.
 
FRIENDS
SuccoAcido Back Issues.
 
Projects.
 
SuccoAcido Newsletter.
 
SUCCOACIDO COMMUNITY
Contributors.
 
Contacts.
 
Latest SuccoAcido Users.
 
De Dieux/\SuccoAcido records.
 
Stats.
 
today's users
today's page view
view complete stats
BECOME A DISTRIBUTOR
SuccoAcido Social.