November 21 2014 | Last Update on 21/11/2014 11.33.07
Sitemap | Support succoacido.net | Feed Rss |
Sei stato registrato come ospite. ( Accedi | registrati )
Ci sono 2 altri utenti online (-1 registrati, 3 ospiti). 
SuccoAcido.net
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Today News | All News | Art News | Cinema News | Comics News | Music News | Theatre News | Writing News
Theatre News - Festivals | by Roberta Petralia in Theatre News - Festivals on 24/09/2010- Comments (0)
 
ES.TERNI 5 - Festival Internazionale della Creazione Contemporanea
Il Festival Internazionale della Creazione Contemporanea che si svolge presso il CAOS (Centro Arti Opificio Siri) ha intercettato e interpretato l’esigenza di contaminazione e sperimentazione tra i nuovi linguaggi dello spettacolo, la necessità di coniugare riflessione e confronto, l’apertura verso i luoghi e le situazioni in cui si forma e vive la ricerca e l’innovazione.
 
 
Chi si ostina fa scandalo, chi tace spaventa
Alda Merini

Es.Terni 5 è un progetto di Indisciplinarte, Compagnia del Pino e Demetra in un tavolo progettuale con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Terni e il Teatro Stabile dell’Umbria. Il progetto è curato in collaborazione con Civita.
Quest’anno il festival ES.Terni ha un piano: coinvolgere tutta la città. Durante gli undici giorni del festival la città si trasformerà in un vero e proprio distretto creativo dove spettatori e artisti si contaminano, si incontrano e confrontano e, in una dimensione fluida, le arti sfuggono ad ogni definizione di categoria esplorando trasversalmente diversi linguaggi espressivi, dal teatro alla danza, dalla musica alle arti visive. Molti sono gli artisti e i gruppi presenti tra nazionali e internazionali, emergenti e già noti.


Dove c’è il nulla, nulla è impossibile
R.Koolhas


Il Festival Internazionale della Creazione Contemporanea che si svolge presso il CAOS (Centro Arti Opificio Siri) ha intercettato e interpretato l’esigenza di contaminazione e sperimentazione tra i nuovi linguaggi dello spettacolo, la necessità di coniugare riflessione e confronto, l’apertura verso i luoghi e le situazioni in cui si forma e vive la ricerca e l’innovazione, dove centro è ciò che è vivo e periferia ciò che si ripete sempre uguale. Ne è nata una creatura ancora giovane ma già pienamente delineata, nella quale si intrecciano sapientemente lo spirito creativo e la costruzione
del progetto. Le due sezioni, l’una dedicata alle espressioni più vive del Teatro italiano e naturalmente umbro, l’altra dedicata all’ospitalità internazionale, consentono al Festival es.terni di essere allo stesso tempo vetrina e laboratorio di esperienze che hanno come teatro le città europee, italiane, umbre. ...
Prof. Fabrizio Bracco
Assessore Cultura Regione Umbria

Un po’ più avanti. Con la quinta edizione di es.terni, Festival Internazionale della Creazione Contemporanea, ovvero messa in scena di ibridazioni linguistiche e diversità di media in una molteplicità di luoghi della città, si persegue quell’innovazione continua che è propria di questa esperienza e che è l’unica strada possibile per non arrendersi alle tante crisi di questi tempi. ... Sempre più si invaderà la città, con performance, installazioni, incursioni: sarà sempre più Terni il palcoscenico dell’evento.... Nella geografia dei luoghi, accanto al CAOS come centro
nevralgico... partendo dal fiume sempre più si porterà l’arte in e per strada. Per questo sarà non solo Festival ma anche Festa. E si contaminerà con la prima festa dell’architettura, Think Town Terni, 10 giorni di iniziative sul tema della Città, dell’architettura e delle trasformazioni urbane, sperimentando intersezioni innovative tra arti ed architettura: un modo di pensare ed agire la città da due punti di vista che si vanno sempre più fondendo ed integrando. Perché in tempi di chiusure, di conformismo, di paure per tutto ciò che è diverso, nuovo, altro, c’è bisogno di apertura, incontri, provocazioni, rotture. E provocazione per provocazione c’è persino bisogno di
Pensare. E di Divertirsi.
Simone Guerra
Assessore Cultura Comune di Terni


Editoriale

Vi dedichiamo una libertà
rara di questi tempi
la libertà di una parola non scritta
e di un pensiero non ancora compiuto
un vuoto a rendere
Un capitale non vincolato
una stanza bianca
da arredare come volete
uno spazio libero come una strada all’alba che si prepara al traffico del giorno
es.terni arriva al 2010, con 5 anni di vita, e si consegna al pubblico con una proposta
date a ciò che vedrete il senso preferito
riempite gli spazi vuoti
riappropriatevi dei significati
con l’acutezza dell’intuito
con il coraggio di un salto nel buio
con la creatività
che è la capacità di trovare segreti nascosti in quello che appare evidente,
che è la capacità di vedere forme potenziali nelle cose.
Questo fumetto vuoto, da reinventare ogni giorno, è il festival es.terni
una specie di supereroe muto
un telepatico Spiderman
che rinuncia al rumore della parola scritta per barattarlo col pensare
Si tratta di avere un po’ di fede in qualcosa che non si vede, non è scritto,
ma si può leggere sotto gli strati di un romanzo che spesso ci fa apparire tutti coprotagonisti.
Si tratta di immaginare, avere fede in una parte del cervello poco usata, ma che è tanto utile a comunicare:
il pensiero.
A volte i pensieri a leggerli nudi e crudi, così come sono, possono essere terribili, scandalosi, pericolosi.
E noi ci ostiniamo a pensare.
Lo staff del Festival es.terni


Programma:

- dal 23 settembre:

ELEONORA ANZINI- (Il tuo titolo qui) -luoghi vari
A metà tra un fumetto e un grande social network vivente, tutti potranno conquistare una spilla presso i punti raccolta disseminati per la città, e scrivere sulle spille-fumetto status e pensieri, per cancellarli con la velocità con cui siamo abituati a condividere stati d’animo e codici.

Architetture temporanee - luoghi vari
Es.terni incontra TTT - Think Town Terni - prima Festa dell’Architettura in Umbria.

JOHANNA LECKLIN - Story café - Prua-Ponte Carrara
Allo Story Café prendi un caffè in cambio di una storia. Le storie raccontate verranno poi registrate in video, entrando a far parte di un album di famiglia anomalo: all'interno del bar verranno proiettati in video i racconti dei visitatori precedenti, in un circolo continuo di presenze e storie.

CONIGLIO VIOLA - Semi incontra es.terni – CAOS
Terzo appuntamento di Semi - Artisti Italiani a Raccolta, un progetto interamente dedicato all’arte italiana emergente, con lo scopo di mostrare lo spirito dell’arte contemporanea. Artisti di una stessa generazione se pur differenti e contrastanti, propongono singolari personali prive di ogni restrizione.

DE FOORT / FOURNET - Cheval - CAOS - Teatro Secci
Una pièce inclassificabile, sospesa tra performance, concerto e conferenza.
Gli artisti rivisitano pezzi che vanno da Billy Jean di Michael Jackson allo Stabat Mater di Pergolesi, con un flauto dolce e una partita a tennis giocata con delle chitarre. Tirano pallonate contro un cartone sonorizzato alla ricerca dell'accordo perfetto.

MOTEL CONNECTION - H.e.r.o.i.n. - Anfiteatro Romano
Nei live di Motel Connection la trama si infittisce, voci strumenti e macchine si incrociano in un’interazione rara – riuscendo a parlare sia a chi è abituato a vedere concerti prettamente rock, sia a chi pratica con rigore l’alfabeto della club culture. L'ultimo album H.E.R.O.I.N. , coprodotto quest anno da Stefano Fontana (Stylophonic) e Motel Connection, è un’ulteriore svolta: un impatto di taglio funk con canzoni elettroniche.

EL CARTEL
É un collettivo di illustratori che da liberi cittadini rivendicano la strada come strumento di libera espressione. Senza chiedere autorizzazioni, producono e affiggono manifesti, assumendosi il rischio di agire al limite della legalità, senza autorizzazioni e senza vincoli di censura.

- dal 24 settembre:

DEMETRA - Coro delle lamentele - luoghi vari
Con questo appuntamento si intende dar voce a questa peculiarità umana, meglio, comporre una potente canzone corale a partire dalle lamentele dei partecipanti, attraverso un processo creativo partecipato.

COMPAGNIA VIRGILIO SIENI - signorine - CAOS - Teatro Secci
Ramona e Simona sembrano misurare il tempo e agiscono lentamente compiendo solo brevi azioni. Il loro spazio d'azione è un salottino comune, dove il presente è patinato da un mescolarsi di passato e futuro.

ROSA CASADO / MIKE BROOKES - The perfect human - CAOS - Sala dell'Orologio
Ispirato alla sceneggiatura del film The perfect human di Jorgen Leth del 1967, il progetto registra e accumula risposte personali a domande che riguardano le nostre azioni quotidiane. All'interno di contesti specifici, viene proposta la realizzazione di performance partecipative su larga scala, ognuna con un gruppo formatosi spontaneamente nella realtà locale.

KOREKANÉ - Stallo - CAOS Studio 1
In “Stallo” quattro personaggi, subito dopo la morte, si trovano costretti ad abitare un luogo da cui è impossibile uscire. Emergono così le relazioni che il singolo si trova ad instaurare, suo malgrado, con l’altro: il diverso, l’insofferente, il rassegnato e comunque qualcuno che non si è scelto.

- dal 25 settembre:

LUISA CONTESSA - Io non ballo da solo - P.zza Repubblica
In un'atmosfera di assoluto divertimento, alcune brevi coreografie pensate appositamente anche per chi non ha nessuna esperienza di danza, vengono insegnate in diretta al pubblico. Dagli antichi balli di sala ad i balli di gruppo di oggi.

UNOESETTANTA - in utero - Vico Sant'Agape
Il buio caldo e confortante della terra fertile, il calore del grembo, la primaria sensazione di conforto. Uno spettatore alla volta è invitato a sfogliare il sedimento della memoria.

DANIEL BARENBOIM / EMMA DANTE - Carmen di G.Bizet - proiezione - CAOS - Sala dell'Orologio
Una tragedia dell’amore che vola verso l’abisso accanto a un maschio mediterraneo possessivo quanto incerto; possessivo perché incerto. Situazioni spettacolari. Musica ricca di pillole orgiastiche.

RICCI / FORTE - Macadamia nut brittle - CAOS - Teatro Secci
Una fiaba crudele sull’adolescenza ispirata all'universo letterario prosaico di Dennis Cooper. Mutilazioni, punizioni corporali, il sesso reiterato fino all’estinzione, nascondono una pericolosa in quanto “pura” tendenza al gioco: un gioco portato all'estremo fino a diventare grottesca tortura.

COSTANZO / RUSTIONI - Alice rave time - CAOS Sala Carroponte
In Alice Rave Time, a partire dall'immaginario di Lewis Carroll, si ricostruisce la spettacolarizzazione continua della realtà ed il mercato di una continua offerta a cui siamo costantemente sottoposti, con personaggi simbolici, in modo surreale e distorto.

- dal 26 settembre:

DARIO GIOVANNINI - soli contro tutti - P.zza Repubblica
Con questa performance e il laboratorio che la precede, realizzato con alcuni musicisti del territorio, si vuole creare un momento di riflessione, un’occasione per sperimentare, per provare a trovare un'inedita chiave di stesura della partitura, una nuova possibilità di scrittura.

REZZA / MASTRELLA - 7-14-21-28 - CAOS - Teatro Secci
Una danza macabra dal ritmo frenetico deforma il corpo e sfibra lo spazio e rende visibile una logica assurda che esaspera il determinismo del significato e della linearità, come nei racconti della fauna umana messi in campo nello spettacolo.

- dal 27 settembre:

Progetto città giardino - città giardino

CUOCOLO / BOSETTI / IRAA THEATRE - The secret room
Lo spettacolo e’ presentato nella casa della protagonista, esponendo lo spazio domestico e personale allo sguardo estraneo dello spettatore-ospite, alla ricerca di un’impossibile, illecita geografia dell’intimità’.

- dal 28 settembre:

KATIA GIULIANI - Blind lunch
Lo spazio prescelto viene trasformato in un ambiente accogliente e intimo con al centro un tavolo da pranzo, punto di incontro dove due persone, tra di loro sconosciute, consumeranno un pasto insieme.

MENOVENTI - Invisibilmente - CAOS Studio 1
Uno spettacolo ispirato al Giudizio Universale e all’ignavia in cui verte la specie umana. Attraverso un messaggio malcompreso si tenta di dare forma all’invisibile che mugghia sotto di noi e pure la relativa reazione degli antieroi all’incontro con il giudizio divino. Una trama fantascientifica ispirata a fatti realmente accaduti.

- dal 29 settembre:

BLAST THEORY - Rider spoke - CAOS piazza
È uno spettacolo per ciclisti che mette insieme teatro, gioco di ruolo e tecnologia d’avanguardia. La ricerca di un luogo fisico capace di dare spazio ad un esperienza intima e privata, promuove una forma di partecipazione riservata, creando una collettività e una relazione tra i partecipanti e spingendo a ripensare il valore dello spazio urbano e la scelta di luoghi per il teatro.

TEATRO SOTTERRANEO - Dies irae - CAOS - Teatro Secci
Con ironia, una serie di quadri si stratificano velocemente, come il passare del tempo, affrontando il rapporto difficile tra presente e passato, e coniando strumenti per interpretare un presente fragile e paradossale. Un’archeologia del presente che riflette sul potere del reperto, sulla capacità di lasciare tracce oltre la scomparsa da parte di un mondo strettamente legato alle cose.

THEATRE LABORATORY OPEN CIRCLE - Open circle - CAOS Studio 1
È una performance basata su improvvisazioni autobiografiche di giovani attori che promuovono un nuovo approccio alla scena e un sentiero inesplorato dell'espressione di sé. Ogni volta la performance è diversa, gli attori, seduti in cerchio, evocano memorie personali, strutturano ricordi privati trasformandoli in strumenti universali con cui sollevare ricordi intimi e condivisi negli spettatori stessi.

- dal 30 settembre:

TEATRO DELLE ALBE - Rosvita - CAOS - Teatro Secci
Una lettura concerto, una performance vocale liberamente tratta dagli scritti medievali della monaca tedesca Rosvita, dove tutto si vede attraverso la voce. Roghi di giovinette, stupri e torture, cedimenti, amori impossibili che non si arrestano neanche davanti alla necrofilia, padri autoritari e pii: miniature medievali che riaffiorano da un passato remoto e che si perpetuano sempre uguali nelle cronache quotidiane del pianeta.

- dal 01 ottobre:

FOSCA - MMFight - muddy moddy fight - CAOS piazza
Durante una prima settimana di laboratori, attraverso pratiche di studio ludiche e di sperimentazione, si andranno ad approfondire i temi arcaici e insieme attuali della maschera, della finzione quale dimensione rivolta al cambiamento, e del rituale collettivo. Un secondo workshop introduce un lavoro fisico ispirato a tecniche di lotta libera e marziale volto a risvegliare qualità performative e vocali fuori dalla classica prestazione attoriale.

- dal 02 ottobre:

ELISA FONTANA - Domini pùblic-children version - P.zza Repubblica
Vicino al concetto di "live art”, lo spettacolo sarà l'atto performativo creato e giocato dai bambini stessi e dagli adulti che vorranno partecipare, sospesi in una dimensione fortemente in bilico tra il teatro, il video game e il gioco di squadra.

KOREKANÉ - Primo frammento+ Incontroluce - CAOS Sala Carroponte
L’inconsapevolezza di ripetere sempre le stesse cose ci salva dall’impazzire rendendoci però incapaci di un cambiamento. Da sempre gli uomini hanno cercato un luogo in cui scomparire, riposare forse, pensare, parlare, vedere senza essere visti. Un luogo in cui sottrarsi dall’ossessione del quotidiano e da un mondo che continua a girare, in cui sciogliere i ghiacci dell'indifferenza e dove ci si possa trovare faccia a faccia con la paura.

NANOU - Motel-seconda stanza - CAOS - Teatro Secci
Il progetto Motel è una trilogia composta di tre stanze. La drammaturgia, scandita in episodi, è l’interazione di un ristretto numero di personaggi immersi in un ambiente familiare e sostanzialmente ordinario, in cui elementi straordinari spostano l’andamento quotidiano dell’azione. Vengono offerti degli accenni di narrazione, come fossero tasselli di qualcosa che è successo ma si può solo immaginare, senza ricostruirlo del tutto.

- dal 03 ottobre:

AREA PICCOLA - Divini esseri di basso profilo - CAOS Studio 1
Quelle che vedrete sono le nostre ingenue e spesso tragicomiche sofferenze quotidiane, attraverso le quali, con il solo ausilio di una mente aperta, prendono inaspettatamente e allegramente vita i 7 princìpi - o movimenti - di un sistema di pensiero solo apparentemente astratto. Così, mantenendo il basso profilo che caratterizza l'uomo, diventa possibile e sperimentabile avviarsi verso quel Tutto di cui facciamo parte.

ZOE TEATRO - The infant - CAOS - Teatro Secci
Partendo dal testo visionario e grottesco di Oliver Lansley, The Infant mette in scena un teatro dell'inquisizione preventiva, della dittatura del pensiero, del processo sommario che richiama una storia che passa per Beckett, Kafka, Orwell, autori che attraverso il paradosso e lo sguardo visionario fanno venire a galla alcuni aspetti della realtà contemporanea.

DOPOFESTIVAL - Late night meeting point - Anfiteatro Romano

Letizia Bernazza - Frontiere di teatro civile – bct

JARAR/AL HROUB/JWABREH/SHOMALI - Progetto middle east - CAOS Sala Video

Fibre Parallele - Magnanimoanimale - laboratorio - CAOS

Isabella Bordoni - Acciaio/steel - laboratorio – CAOS

Lorenzo Mango - Raccontare il nuovo teatro - CAOS FAT

incontro internazionale - Le città creative - P.zza Repubblica

Oliver Lansley - Incontro con l'autore - CAOS FAT




 
 
  Register to post comments 
  More pressreleases in archive from Roberta Petralia 
  Send it to a friend
  Printable version

Login or register to post your pressreleases >>>

To advertise on SuccoAcido magazine >>>

 

 
INFOS
PERIOD: from 23/09/2010 to 03/10/2010
CITY: Terni
NATION: Italy
VENUE: various venue
ADDRESS: CAOS - centro arti opificio siri, viale Campofregoso 98, Terni
TELEPHONE: 0744 285946
FAX:
EMAIL: info@caos.museum
WEB: http://www.ternifestival.it/
INSERTED BY: Roberta Petralia
 
Compagnia Virgilio Sieni, le Signorine
Fosca , MMFight - muddy moddy fight
Teatro Sotterraneo - Dies irae
 
SuccoAcido Social.
SUCCOACIDO CROWDFUNDING CAMPAIGN

SuccoAcido #3 .:. Summer 2013
 
SA onpaper .:. back issues
 

Today's SuccoAcido Users.
 
Today's News.
 
Succoacido Manifesto.
 
SuccoAcido Home Pages.
 

Art >>>

Cinema >>>

Comics >>>

Music >>>

Theatre >>>

Writing >>>

Editorials >>>

Editorials.
 
EDIZIONI DE DIEUX
Today's Links.
 
FRIENDS
SuccoAcido Back Issues.
 
SuccoAcido Art Gallery.
 
SuccoAcido Comics Gallery.
 
Projects.
 
SuccoAcido Newsletter.
 
SUCCOACIDO COMMUNITY
Contributors.
 
Contacts.
 
Latest SuccoAcido Users.
 
De Dieux/\SuccoAcido records.
 
Stats.
 
today's users
today's page view
view complete stats
BECOME A DISTRIBUTOR
SuccoAcido Social.